NOTIZIE RECENTI

Categoria: Non categorizzato
Visite: 11854
 

  TORNA alla BACHECA             Comunicati nazionali             Formazione e corsi            

    
  CORSI EIPASS -  SCONTO 40% PER I DOCENTI PRECARI CHE NON POSSONO FRUIRE DELLA CARTA DEL DOCENTE
(fino al raggiungimento delle quote scontate consentite) rivolgersi ai nostri uffici

AVVISO - A proposito della prescrizione contributi pensionistici ( circolare n. 169 del 15 novembre ). 

È avviso del nostro ufficio nazionale che non si debba fare niente, tenuto conto di quanto scritto nella circolare stessa.
PERO' chi non trova servizi su scuola prima del 1988 e non avesse mai presentato domanda di computo e riscatto e bene che la presenti.
A chi non trova servizi recenti o trova periodi o retribuzioni errate consigliamo di andare all'INPS con i relativi certificati di servizio o con il decreto di computo/riscatto ai fini pensionistici per la correzione oppure di compilare il form che si trova sul sito dell'INPS.
E' possibile anche inserire le correzioni sul sito INPS tramite l'applicazione  Richiesta di Variazione della Posizione Assicurativa (RVPA) 


NEWS gennaio - febbraio 2019

Riaperti i termini per le domande di pensione (ai sensi della Nota MIUR 4644 del 1 febbraio) per il personale del comparto scuola in possesso di uno dei seguenti requisiti al 31 dicembre 2019: 

  • pensione anticipata al raggiungimento di un età anagrafica di almeno 62 anni e di un anzianità contributiva minima di 38 anni ( pensione quota 100)
  • pensione anticipata se è stata maturata un’anzianità contributiva di 41 anni e 10 mesi per le donne e 42 anni e 10 mesi per gli uomini. E' anche possibile chiedere la trasformazione del rapporto di lavoro a tempo parziale con contestuale attribuzione del trattamento pensionistico
  • trattamento pensionistico anticipato, col calcolo del sistema contributivo, per le lavoratrici che entro il 31 dicembre 2018 hanno maturato un’anzianità contributiva pari o superiore a trentacinque anni e un’età pari o superiore a 58 anni (Opzione donna).

Per le donne vittime di violenza di genere inserite nei percorsi di protezione è possibile richiedere un congedo retribuito  per un periodo massimo di tre mesi (equivalenti a 90 giornate di prevista attività lavorativa) fruibili nell’arco di tre anni.
Fino al 31 marzo 2019 la domanda potrà essere presentata sia in formato cartaceo sia in modalità telematica. Dal 1° aprile 2019, invece, la richiesta di congedo dovrà essere presentata dall’interessata esclusivamente per via telematica.


BANDO DEL CONCORSO PER DIPLOMATI MAGISTRALI - pagina dedicata


Ipotesi del nuovo reclutamento della secondaria -
Cadenza biennale e possibilità di partecipare in una sola regione e per una sola classe di concorso.
Requisiti :   possesso dell'abilitazione oppure laurea quadriennale + 24 CFU specifici (chi ha un'abilitazione anche in altra CdC  sarebbe esonerato dal possesso dei 24 CFU)

a)  concorso pubblico nazionale, indetto su base regionale o interregionale;

b) un successivo percorso annuale di formazione iniziale, tirocinio e inserimento nella funzione docente

c) una procedura di accesso ai ruoli a tempo indeterminato previa positiva valutazione del percorso annuale di formazione iniziale e prova.



  GILDA VINCE ANCORA SU