novembre dicembre 2015

   DICEMBRE 2015
 da sito USR Toscana:
29/12/2015
Comitati di valutazione dei docenti. Nomina dei membri esterni. 
Comitati di valutazione dei docenti. Nomina dei membri esterni. DDG USR Toscana n. 521/2015: rettifica del precedente DDG USR Toscana n. 512/2015. 
Allegati

24 dicembre - È stato firmato il D.P.C.M. che autorizza il Miur ad avviare le procedure concorsuali per il reclutamento di personale docente (in sezione concorso)

MOBILITA' - rinviata al 28 dicembre l'intesa sulla mobilità.(vedi alla sezione Mobilità)

Il MIUR si dichiara disponibile ad accettare le proposte sindacali SE in linea con la riforma.
Qualora non fosse raggiunto un accordo il MIUR procederà con atto unilaterale


PTOF E ORGANICO POTENZIATO 2016/17
Il Ministero ha inviato una nota agli Uffici Scolastici Regionali con la quale dà indicazioni sull'organico potenziato per il prossimo anno.
(La nota inviata ai Dirigenti degli USR)

Per calcolare organico potenziato per l'a.s.2016/17 da assegnare a ciascuna istituzione scolastica si terrà conto sia del numero degli alunni, ivi compresi quelli della scuola dell'infanzia che delle iscrizioni che verranno effettuate.

La scelta delle classi di concorso dovrà tenere conto di quanto già richiesto per l'a.s. 2015/16, per evitare situazioni di eccessivo squilibrio nelle disponibilità totali delle singole aree disciplinari.
Scadenza presentazione PTOF: 15 gennaio 2016 termine ordinatorio ma non perentorio
In una lettera inviata al Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione, Rosa De Pasquale, la Gilda Unams aveva chiesto la proroga del termine per la presentazione del PTOF, a causa del carico di lavoro legato all'applicazione della legge 107. Richiesta appoggiata oggi anche dagli altri sindacati. 


 Circolare MEF : secondo la Circolare le ore eccedenti in via continuativa si pagano fino al 30/6 -  Gilda sta vagliando la possibilità di un ricorso


23 dicembre - Stefania Giannini e Pier Carlo Padoan hanno firmato il decreto che stanzia i fondi necessari ai pagamenti delle supplenze brevi.
Pare che le risorse derivino da fondi derivanti da mancate assunzioni.
Buona scuola ?

MANCATI PAGAMENTI
ulteriore denuncia della Gilda

Pubblicata la circolare per le domande di pensionamento
GILDA PRESENTA RICORSO PER IL MANCATO RINNOVO DEL CONTRATTO

GILDA NUORO: Precari equiparati ai docenti di ruolo.
La Gilda di Firenze ripresenterà a breve il ricorso rigettato nel 2014 (visita la pagina "ricorsi 2011") 

IL 15 DICEMBRE  E' STATA EFFETTUATA UN'EMISSIONE SPECIALE CON ESIGIBILITA' 24 DICEMBRE, CHE HA INTERESSATO 25 MILA SUPPLENZE BREVI PER UNA SPESA DI 16,6 MILIONI DI EURO

DRAMMATICA SITUAZIONE DEI DOCENTI PRECARI ANCORA NON RETRIBUITI
Le organizzazioni sindacali hanno chiesto, ancora una volta,  un incontro urgente al Capo di Gabinetto del Ministro e ai Capi Dipartimento Istruzione e Risorse in merito a due specifiche questioni: la mancanza di risorse per la copertura delle supplenze e la persistenza delle disfunzionalità del sistema SIDI.

DIPLOMATI MAGISTRALI- Il Parlamento Europeo risponde ad un'interrogazionedel Movimento 5 Stelle
  (per il ricorso presentato da EDIS Associazione visitare la pagina "Ricorsi depositati nel 2015")

Nasce il Coordinamento dei precari abilitati sotto le bandiere del M5S

CONCORSO- il 1 dicembre è alle spalle e ancora il concorso non è stato bandito. Il MIUR rassicura sul mantenimento della tempistica e motiva il ritardo dalla revisione delle classi di concorso.
FORMAZIONE OBBLIGATORIA- GILDA METTE IN CAMPO OPPORTUNITA' DI AUTOFORMAZIONE attraverso l' ASSOCIAZIONE DOCENTI ART. 33
Ne parla il prof. Fabrizio Reberschegg Presidente dell'Associazione
(clicca per ascoltare)

Invidiati per quei 15 giorni di vacanza - (leggi)
AMBITI TERRITORIALI: comincia a prendere forma la dimensione degli ambiti sui quali dovranno chiedere trasferimento i neo assunti e sui quali lo potrannochiedere tutti gli altri docenti di ruolo.
Tenendo come punto di riferimento gli attuali Distretti scolastici (circa 800) pare che gli ambiti possano ridursi alla metà quindi con un notevole ampliamento del territorio interessato. Infatti ogni ambito non potrà avere una popolazione scolastica inferiore a 22mila alunni, fatta eccezione per alcune province, ma potrà arrivare a 40mila, con deroga a 60mila per le aree metropolitane.

Riunione MIUR del 3 dicembre: FASI dei trasferimenti

I fase : saranno trattate le assegnazioni definitive delle fasi 0 e A con titolarità sulla scuola (e non su ambito)
II mobilità straordinaria di tutti di docenti assunti entro il 2014/15 su tutti gli ambiti territoriali nazionali
III fase: saranno trattate le assegnazioni definitive delle fasi B e C – GAE- con titolarità sugli ambiti nazionali (per graduatorie di concorso ordinario sarà su ambiti regionali)

Comunicato dei Sindacati rappresentativi sul corretto utilizzo dell'organico potenziato


A seguito della Nota USR del 30 novembre 16583.30-11-2015 l'ufficio scolastico di Firenze chiarisce che:Facendo seguito alla nota dell’USR 16583 del 30/11/2015 e in esito ai numerosi quesiti  pervenuti, si informa che questo Ufficio sta procedendo alle convocazioni degli insegnanti inseriti nelle  GaE di questa provincia,  per la copertura dei posti e/o spezzoni  rimasti liberi dopo le nomine della fase “C”.Ovviamente queste convocazioni riguardano solo le classi di concorso “non esaurite” Per le classi di concorso “esaurite” le SS.LL. procederanno autonomamente ad individuare i supplenti dalle  proprie Graduatorie di Istituto"
Tecnica della scuola
propone delle anticipazioni sul concorso a cattedre
segnala un possibile errore di sistema nelle assunzioni fase C


RIPASSIAMO INSIEME LE OPPORTUNITA' DI PENSIONE
Ne parla Rosario Cutrupia, responsabile nazionale Ufficio Previdenza Gilda
Istruzioni per l'individuazione dell'animatore digitale

Mancano ancora molti chiarimenti sul periodo di prova. Il MIUR tace ma sarebbe invece opportuno che  diramasse una Nota per un comportamento uniforme soprattutto nei confronti dei docenti del potenziato che, non insegnando su discipline specifiche, potrebbero vedersi rifiutata la valutazione dell'anno di prova.
Dopo il ricorso presentato contro l´esclusione dal piano di straordinario di assunzioni di numerosi lavoratori precari della scuola (docenti e Ata) che pure ne avevano i requisiti, ora i sindacati hanno impugnato unitariamente il provvedimento che esclude i docenti precari e gli educatori impegnati nei convitti e negli educandati dalla possibilità di poter fruire della “Carta del docente”, con la quale si assegna a ogni insegnante un importo nominale di 500 euro per ciascun anno scolastico, con la finalità di sostenere le attività di formazione e aggiornamento culturale e professionale.(leggi)

                  NOVEMBRE 2015
Classi di concorso licei musicali: una soluzione c’è!  
                                                                                                                                                                        
(clicca) MANIFESTAZIONE ROMA 28 NOVEMBRE

    30 novembre - terminate le nomine fase C a Firenze (leggi)         
23 novembre -   cominciate le nomine in varie province
  GILDA: CAOS PER ASSEGNAZIONI SEDI, 
         MIUR EMANI NOTA ESPLICATIVA
       

           vai alla pagina e alle FAQ USR Toscana
             aggiornate convocazioni e sedi


500€ - il Miur ha pubblicato nelle Faq alcune indicazioni.Sembra quindi che siano riconosciuti acquisti di libri  pubblicazioni, riviste, anche in formato digitale e di disciplina diversa da qualle insegnata. Anche personal computer, computer portatili o notebook, computer palmari, tablet rientrano nella categoria degli strumenti informatici che sostengono la formazione continua dei docenti ma NON gli smartphone, toner cartucce, stampanti, pennette USB e videocamer... (leggi tutto)

MANCATO PAGAMENTO AI SUPPLENTI - Non risulta a questa O.S. che il problema possa essere l'inserimento dei contratti fino "all'avente diritto". Potrebbe invece trattarsi del mancato reintegro dei fondi riassorbiti dal Miur prima dell'estate.
Le Organizzazioni Sindacali rappresentative, oltre alle dovute ingiunzioni di pagamento, stanno organnizzando iniziative in merito.

NUOVO CONCORSO - (sintesi tavolo di confronto) E' volontà del MIUR sottoporre a prove preselettive sono gli aspiranti per infanzia e primaria perchè troppo numerosi, mentre per gli altri gradi di scuola non ci saranno prove preselettive e molto probabilmente la prova scritta sarà computer-based. I posti messi a concorso saranno oltre 60.000 e col nuovo anno sarà bandito anche il TFA che terrà conto del fabbisogno delle varie classi di concorso.
12 novembre: Il Dirigente avvisa i Dirigenti scolastici : Sono emerse dopo la pubblicazione delle graduatorie di Istituto di mercoledì alcune criticità  subito segnalate al Gestore del sistema informativo centrale, che si è impegnato a risolverle nel più breve tempo possibile. Le SSLL. sono pertanto invitate a sospendere le convocazioni degli aventi diritto fino a nuovo avviso."

11 novembre - Si comunica che in data odierna sono pubblicate sul sito www.csa.fi.it  le graduatorie di istituto definitive di 1°, 2° e 3° fascia per tutti gli ordini di scuola.
   istruzioni pubblicate dall'USR 
  Ci sono segnalati diversi errori. Invitiamo i colleghi a presentare per scritto e a protocollo alla scuola capofila richiesta di correzione. La scuola enetterà un decreto da inviare alle altre scuole indicate e dovrà essere tenuto in conto durante la fase di nomina. In poche parole le scuole dovranno di volta in volta verificare che il candidato abbia il punteggio risultante a sistema e non vi siano decreti correttivi (tanto per far le cose facili!)

MIUR E MOBILITA'_ sono iniziati al MIUR gli inconrti sulla mobilità 2016/17

Gli uffici scolastici regionali dovranno sentire il parere della Conferenza Regioni-Enti locali per definire gli ambiti territoriali e per decidere in base ad alcuni indicatori (popolazione scolastica, vicinanza tra istituzioni scolastiche e caratteristiche del territorio) la loro costituzione. 
Successivamente, con uno specifico decreto dell’Ufficio Scolastico Regionale, l'organico dell'autonomia sarà ripartito tra gli ambiti  stessi.