ASSEGNAZIONI UTILIZZAZIONI 2020




FORM DI PRENOTAZIONE  PER ASSISTENZA ALLE DOMANDE DI ASSEGNAZIONE  E DI UTILIZZAZIONE.
               
      https://forms.gle/gfVoBmpV5wKFNoTV9         
         
        ( prenotazioni accettate fino al 21 luglio ore 15.00) 
                           

ASSEGNAZIONI PROVVISORIE

A CHI SONO RIVOLTE

 - A  tutti i docenti di ruolo, anche  coloro che sono stati nominati sui cosiddetti posti quota 100, con domanda su Istanze online
 - I  docenti ex DDG 85/2018 (cd “FIT”), le cui graduatorie sono state pubblicate entro il 31 agosto 2018 e che hanno

    svolto nel 2019/2020 il periodo di formazione e prova -  possono fare domanda in modalità cartacea 
-  L’assegnazione provvisoria può essere infine richiesta per altra provincia per posti di sostegno anche dai docenti non in possesso di titolo di specializzazione, purché stiano per concludere i percorsi di specializzazione sul sostegno o, in subordine, abbiano prestato almeno un anno di servizio        su posto di sostegno. Hanno la priorità i beneficiari della precedenza di cui al punto IV lettera g), lettera l) e lettera m) dell' articolo 8 CCNI. L’assegnazione è comunque  disposta in subordine al personale fornito di titolo di specializzazione

LE MOTIVAZIONI

  • gravi esigenze di salute del docente che risultino da certificazione sanitaria.
  • ricongiungimento al coniuge/parte dell’unione civile
  • ricongiungimento al convivente (compresi i parenti ed affini) purché la convivenza risulti da certificazione anagrafica
  • ricongiungimento ai genitori
  • ricongiungimento ai figli (anche nel caso di affidamento)
L' assegnazione provvisoria può essere richiesta per una sola provincia tramite max 15 preferenze per i docenti della scuola Secondaria I e II grado e max 20 per i docenti della scuola dell’Infanzia e della scuola Primaria, comprensive della tipologia analitica e sintetica.

La richiesta di l'AP su classe di concorso diversa da quella di titolarità è SOLO aggiuntiva a quella per la propria classe

UTILIZZAZIONI

 A CHI SONO RIVOLTE - (riportiamo la casistica più frequente)
  • docenti in esubero su provincia;
  • docenti trasferiti quali soprannumerari a domanda condizionata ovvero d’ufficio senza aver presentato la domanda nello stesso anno scolastico o nei 9 anni scolastici precedenti, che chiedono di essere utilizzati come prima preferenza nell’istituzione scolastica di precedente titolarità e che abbiano richiesto in ciascun anno dell’ottennio il trasferimento anche nell’istituzione di precedente titolarità
  • docenti, appartenenti a ruoli, posti o classi di concorso in esubero, che richiedano l’utilizzazione in altri ruoli, posti o classi di concorso per cui hanno titolo, o su posti di sostegno,
  • docenti titolari su insegnamento curriculare in possesso del titolo di specializzazione di sostegno o ad indirizzo didattico differenziato (nell’ambito dello stesso grado di istruzione).
  • docenti di scuola primaria titolari su posto comune, in possesso del titolo per l’insegnamento della lingua straniera, che chiedono di essere utilizzati su posto di lingua straniera, nella scuola di titolarità o in altra scuola

PAGINA DEL MIUR CON MODULISTICA E ALLEGATI 
SCHEDE SI SINTESI

LINK ALLO SPECIALE DI GILDA NAPOLI